Alliance Agri Star II, per ottimizzare i tempi di lavoro

Alliance Agri Star II, per ottimizzare i tempi di lavoro

Aumentare l’efficienza, vale a dire produrre di più con ridotti input, diminuendo al tempo stesso l’impatto ambientale e mantenendo redditi sostenibili. È la grande sfida che in questi anni difficili, dominati dalle tensioni geopolitiche, dal caro energia e dalla volatilità, vede impegnati agricoltori, contoterzisti e il settore agricolo nel suo insieme da un capo all’altro del globo.

Una sfida nella quale l’innovazione è chiamata giocare un ruolo determinante, dal momento che nuove tecnologie di processo e di prodotto possono rendere l’agricoltura più produttiva e meno inquinante innalzandone al tempo stesso i livelli qualitativi.

Alliance Agri Star II

Ed ecco che, puntando a questo obiettivo, anche gli pneumatici possono fare la differenza, soprattutto in vista dell’esigenza di conciliare il ricorso a macchinari in grado di trasportare carichi sempre maggiori e sostenere velocità più elevate con il rispetto del terreno e l’azzeramento dei tempi di fermo.

 

CON LA STRATIFIED LAYER TECHNOLOGY (SLT) TRAZIONE AL TOP E USURA RIDOTTA AL MINIMO

Stratified Layer Alliance Agri Star II

Ci offre un validissimo esempio dell’effettiva possibilità di realizzare questo non facile binomio Alliance Agri Star II, nuova serie di radiali per trattori caratterizzata dalla Stratified Layer Technology (SLT), una tecnologia sviluppata da Yokohama Off-Highway Tires ed unica nel suo genere.

Ogni rampone consiste di due strati dal diverso profilo: il primo (interno) è dotato di un profilo ad angolazione multipla, che compensa la perdita di prestazioni dello pneumatico dovuta all’usura, mentre il secondo strato (esterno, corrispondente a circa il 40% della profondità totale del battistrada) ha un profilo ad angolazione singola. Il susseguirsi di questi due strati assicura ai ramponi prestazioni decisamente maggiori, che si traducono in massime prestazioni costanti nel tempo, a cominciare dall’eccellente trazione, e in una straordinaria vita utile.

 

GLI PNEUMATICI ALLA PROVA CON L’IMPEGNATIVA ATTIVITÀ DI SPARGIMENTO DI LIQUAME E LETAME

Alliance Agri Star II

Caratteristiche d’eccellenza che vengono confermate dai numerosi agricoltori e contoterzisti che in diverse parti d’Europa hanno messo alla prova Alliance Agri Star nella loro diversificata e impegnativa attività quotidiana. Tra i testimonial di questo innovativo pneumatico troviamo il francese Olivier Gayet (nella foto sotto), alla guida dal 2002 di un’azienda agricola contoterzista fondata dal padre nel 1968, con sede a Pipriac, un comune di 3.000 abitanti ubicato a metà strada tra Rennes e Redong, che offre una vasta gamma di servizi come la distribuzione di liquame, lo spargimento di letame solido, la semina del mais, la raccolta di insilati di erba, fieno e altre colture, nonché la semina del grano in autunno.

Olivier Gayet Alliance Agri Star II

All’inizio del 2022, Olivier Gayet si trovava di fronte alla necessità di sostituire gli pneumatici usurati di uno dei suoi trattori, un John Deere 7230R. «L’attività di spargimento di liquame e letame è piuttosto importante per l’azienda – spiega l’intervistato –, tant’è vero che ad essa sono destinati tre trattori nell’arco di 6-7 mesi all’anno e, trattandosi di un impiego intenso che comporta una forte usura degli pneumatici, questi ultimi devono essere sostituiti regolarmente». Così Olivier ha deciso di provare pneumatici nuovi, e potenzialmente migliori, per compensare meglio l’impatto di questa attività.

 

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO COME CRITERIO CHIAVE

Alliance Agri Star II

La sua personale indagine di mercato e le parole entusiastiche degli agricoltori in merito alla loro esperienza con Alliance Agri Star II hanno contribuito a orientare la sua scelta verso questi pneumatici.  «Volevamo cambiare un po’ e provare la nuova serie di pneumatici di Alliance Agri Star II», riferisce Olivier e cita testualmente le parole pronunciate in quel momento: «Beh, ora che sono montati, non resta che provarli».

Solitamente quando si valuta l’acquisto di nuovi pneumatici, i criteri decisivi sono le prestazioni su strada e sul terreno, il comfort e, in particolare, l’usura. Per Olivier, invece, la scelta degli pneumatici avviene principalmente in base al rapporto qualità/prezzo percepito. Una volta scelti, gli pneumatici vengono messi alla prova alle dure condizioni dovute a lunghe ore di pesante attività sulle strade e sui campi bretoni.

 

«SIAMO RIUSCITI A OTTIMIZZARE I TEMPI DI LAVORO»

John Deere 7230R

Dopo circa otto mesi di sfide quotidiane, Olivier Gayet ripensa al momento in cui ha optato per gli Agri Star II ed è più che soddisfatto. «Con questi pneumatici abbiamo svolto 1.000 ore di lavoro, molti trasporti e non abbiamo mai rilevato problemi di presa in termini di aderenza su strada e sui campi. Direi che è andata molto bene, non abbiamo riscontrato particolari difficoltà e abbiamo constatato che l’usura è conforme alla mole di lavoro che abbiamo dovuto svolgere con questo tipo di pneumatico sul John Deere 7230R».

 

Poiché l’aumento dell’efficienza resta un obiettivo chiave per il contoterzista, Olivier giudica in maniera decisamente positiva i risultati raggiunti finora. «Grazie agli Agri Star II, siamo riusciti a ottimizzare i tempi di lavoro e quindi ad ottenere un ottimo rapporto qualità/prezzo su questa gamma di pneumatici», afferma e aggiunge: «In questi otto mesi di attività, abbiamo potuto svolgere molti servizi di trasporto, in particolare trasporto di liquame, trasporto nei cantieri di scavo e movimento terra, e semina». Nessun dubbio dunque sul giudizio conclusivo: «Si tratta di una gamma di pneumatici molto indicata per le nostre esigenze».

 

UN’ESPERIENZA ASSOLUTAMENTE DA RIPETERE

Agri Star II Alliance

Oltre che dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, Olivier Gayet è rimasto sorpreso anche «dal basso grado di usura, dall’ottimo comfort di guida, dall’ottima aderenza sul terreno e su strada», e si è dichiarato pronto ad adottare l’Agri Star II di Alliance su altri trattori ogni volta che si renderà necessario montare nuovi pneumatici.

 

LA GAMMA AGRI STAR II DI AMPLIA CON DUE NUOVE MISURE

E c’è un’altra buona notizia per Olivier Gayet così come per altri agricoltori e contoterzisti: con 800/70R38 e 210/95R18, Alliance ha aggiunto altre 2 misure alla già considerevole gamma di misure Agri Star II nelle serie 65, 70, 85 e 95.

Le due nuove misure sono già pronte per la produzione e andranno ad ampliare la scelta di pneumatici ad alte prestazioni per aziende agricole moderne, orientate alla sostenibilità in tutto il mondo.

Scopri le misure su www.yokohama-oht.com

 
© riproduzione riservata

Sfoglia on line o scarica il pdf ↓

yokohama

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter