BFM: nuova cimatrice 100% elettrica CM-SNE, massima efficienza e sostenibilità

Attrezzature 07/12/2022 -
BFM: nuova cimatrice 100% elettrica CM-SNE, massima efficienza e sostenibilità

BFM, rinomata azienda cuneese specializzata nella progettazione e produzione di macchine per la lavorazione in vigneto e frutteto, ha lanciato quest’anno sul mercato la cimatrice CM-SNE (in mostra a Enovitis in Campo e a Eima International 2022), che vanta la prerogativa di essere il primo modello di cimatrice con sistema di alimentazione completamente elettrico, sia nel funzionamento dei motori che permettono la rotazione delle lame sia nei martinetti per la movimentazione.

Si tratta pertanto di una macchina in grado di offrire, insieme all’alta qualità che rappresenta il marchio di fabbrica di tutti i prodotti BFM, innumerevoli vantaggi per venire incontro alle richieste di un mercato sempre più esigente.

 

ELEVATO RISPARMIO ENERGETICO CON PRESTAZIONI DI ALTO LIVELLO

Il nuovo modello, progettato dal team BFM – al quale si deve una variegata gamma di cimatrici “su misura” delle dimensioni e dei diversificati sistemi di allevamento dei singoli vigneti nonché delle specifiche circostanze di impiego – mantiene tutte le caratteristiche, soprattutto a livello di prestazioni, della cimatrice a taglio veloce CM-SN, ma diventa ECO.

Può infatti lavorare su qualsiasi trattore moderno collegata alla batteria con alimentazione a 12 Volt con un assorbimento di 100 Ah, senza dover ricorrere all’utilizzo di alimentazioni ausiliarie. Ne deriva per il viticoltore un grande risparmio energetico e l’eliminazione di eventuali problematiche dovute al surriscaldamento della macchina e dell’impianto idraulico della trattrice, oltre a un ridotto livello di inquinamento che equivale a un maggior rispetto dell’ambiente.

 

LEGGERA E VERSATILE, CON SISTEMA DI MOVIMENTAZIONE A PANTOGRAFO SINCRONIZZATO

Come il modello CM-SN, la CM-SNE, adatta a qualsiasi esigenza di potatura a verde, è una macchina leggera e allo stesso tempo molto robusta, progettata senza organi di scorrimento per eliminare il problema dell’usura dei materiali e, di conseguenza, il fastidioso traballamento del macchinario.

Il sistema di movimentazione a pantografo sincronizzato permette una velocità nei movimenti senza eguali sia su spazi ridotti sia su zone più ampie – l’apertura da centro trattore varia da 0,55 a 1,55 metri mentre la regolazione dell’altezza da terra arriva fino a un massimo di 3,20 metri.

 

TAGLIO PRECISO E PULITO

È dotata di lame in acciaio inox antiusura modellate, in modo da creare un effetto aspirazione che ottimizza la qualità del taglio, e lucidate a specchio per diminuire il deposito della linfa di taglio. Il problema che sorge più spesso durante la potatura, infatti, è la linfa che si deposita nelle lame della macchina limitandone la capacità di taglio: le lame della CM-SNE sono state studiate per permettere alla linfa di scivolare evitando che la lama si sporchi, garantendo così un taglio netto e preciso dall’inizio alla fine del lavoro.

Contatta il team BFM per ulteriori informazioni

 

 
Fonte: BFM
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori