Bobcat: cinque macchine al lavoro nello scavo archeologico più grande d’Europa, nel cuore di Roma

News 05/04/2022 -

Nel cuore di Roma, nell’imponente cantiere archeologico del Mausoleo di Augusto, il più grande in Europa dal dopoguerra ad oggi, da due anni lavorano senza interruzione cinque mezzi Bobcat: la minipala cingolata T590 e gli escavatori cingolati E17, E35, E45 ed E85, utilizzati con grande sicurezza e certezza di risultato.

Il progetto prevede la trasformazione di piazza Augusto Imperatore, la piazza antistante all’omonimo Mausoleo, in uno spazio pubblico e non solo archeologico (7000 mq, di cui 1600 alla quota archeologica, con 350 mq di pavimentazione originale del primo secolo dopo Cristo), collegato al piano stradale da due imponenti scalinate, una dalla parte del museo dell’Ara Pacis e l’altra verso la chiesa di San Carlo al Corso. Verrà ricreato così una sorta di anfiteatro, futuro palcoscenico di spettacoli all’aperto.

 

GLI SCAVI ARCHEOLOGICI: UN LAVORO PECULIARE CHE RICHIEDE GRANDE SCRUPOLO E MEZZI ADEGUATI

Gli scavi archeologici sono un lavoro lento e molto minuzioso, che prevede l’utilizzo di miniescavatori per poter lavorare efficacemente senza rischiare di compromettere qualche tesoro dell’antica Roma.

Prima di procedere con i lavori di scavo, vengono effettuate delle rilevazioni dagli archeologi della sovraintendenza. La prima parte degli scavi può essere realizzata abbastanza rapidamente. Una volta giunti a una certa profondità, è invece necessario procedere in modo estremamente preciso, abile e scrupoloso. Si tratta di un lavoro lento e di pazienza in cui ogni escavatore è costantemente presidiato da un archeologo per esaminare ogni pietra e ogni frammento.

 

EQUIPAGGIAMENTI AD HOC PER LE MACCHINE DEL BRAND

Le macchine Bobcat sono state utilizzate con benna rigorosamente senza denti, per non rischiare di graffiare eventuali reperti. Inoltre è stata acquistata una benna vagliatrice per setacciare la terra da possibili tesori archeologici. Infine sono state utilizzate le forche per lo spostamento di materiale su pallet.

Gli escavatori Bobcat, grazie alle eccellenti prestazioni di scavo e forze di strappo, senza l’ausilio di nessun altro mezzo si sono occupati dello sbancamento di 16.000 metri cubi di terreno, strato dopo strato, per scendere di 7 metri da livello stradale, procedendo sia con scavi archeologici estensivi che a sezione obbligata.

 

VM ECOLOGICA DA SEMPRE SODDISFATTA DELL’EFFICIENZA E AFFIDABILITÀ DEI MEZZI BOBCAT

Da sinistra: Marco Vita, titolare di VM Ecologica; Francesca Ridolfi, amministratore presso Gruppo Ridolfi; Raffaele Proietti, responsabile della filiale della MC Lazio a Monterontondo: Angelo Petti, responsabile logistica e trasporti VM Ecologica.

Il lavoro è stato realizzato da VM Ecologica, azienda con sede a Roma che si occupa di trasporto conto terzi, movimento terra, demolizione con relativa raccolta dei rifiuti edili, ma specializzata soprattutto in scavi archeologici.

«Siamo orgogliosi di esserci occupati di un altro importante scavo archeologico nella nostra Roma, commissionatoci dall’impresa Pasqualucci Costruzioni – ha affermato Marco Vita, titolare di VM Ecologica ­–. Ancora una volta i mezzi Bobcat hanno soddisfatto le nostre aspettative soprattutto per la loro efficienza e affidabilità. Sono indubbiamente macchine di eccellenza. Il mio prossimo acquisto sarà il miniescavatore elettrico E10e per un cantiere romano interno davvero particolare.”

«I mezzi Bobcat sono sempre stati al nostro fianco in tutti i nostri cantieri, dimostrando   rispettando i limiti di peso necessari per assicurarne una facile trasportabilità – ha aggiunto Angelo Petti, responsabile VM Ecologica per la gestione della logistica del cantiere –.  Per di più i pezzi di ricambio sono sempre facilmente disponibili sul mercato e la loro sostituzione viene seguita ed effettuata con cura e rapidità. Anche la gamma di certificazioni e i modelli di annotazione revisione e tagliandi sono tra i migliori in assoluto. Non abbiamo mai avuto problemi infatti con chi nei cantieri controlla la regolamentazione sia burocratica che meccanica dei mezzi».

Per l’acquisto dei mezzi Bobcat VM Ecologica si rivolge da sempre a MCI Lazio, una divisione di Idio Ridolfi & Figli Srl, distributore esclusivo Bobcat per Abruzzo, Molise, Umbria, Lazio e Marche, che rappresenta da più di sessant’anni il punto di riferimento nel centro Italia per la vendita, il noleggio, l’assistenza e i ricambi di macchine e attrezzature per l’edilizia.

 

 
Fonte: Bobcat
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news