Dieci: Agri Max Power X2, il telescopico agricolo che guarda al futuro

Macchine 02/02/2023 -
Dieci: Agri Max Power X2, il telescopico agricolo che guarda al futuro

Resta sempre fedele alla propria filosofia costruttiva, l’impresa reggiana Dieci, specialista affermata nell’ambito della progettazione, costruzione e distribuzione di macchine edili e agricole e con un core business rappresentato da una qualificata gamma di elevatori telescopici largamente destinati ai mercati internazionali. Una filosofia incentrata su mezzi altamente innovativi e tecnologici, oltre che versatili, pensati per garantire altissimi standard di efficienza, sicurezza e  comfort operativo, ma che non perdono mai di vista una cifra stilistica ben definita, all’insegna del binomio design di valore e funzionalità.

Ribadendo la propria carica innovativa e la capacità di interpretare le molteplici esigenze della domanda che ne hanno determinato l’affermazione sul mercato, Dieci, nell’ambito della linea aziendale dedicata all’agricoltura, si sta sempre più orientando verso la proposta di sollevatori telescopici in grado di incarnare soluzioni tali da offrire reali e concreti vantaggi agli operatori, permettendo a tal fine di ottenere il massimo delle prestazioni, ottimizzando costi (evitando in primis sprechi di carburante)), tempi, come pure investimento a lungo termine, e massimizzando al contempo la produttività.

 

TRE MODELLI DA 172 CAVALLI CHE SOLLEVANO CARICHI MASSIMI DI 65 QUINTALI FINO A QUASI 9 METRI DI ALTEZZA

Sollevatore telescopico Agri Max Power X2

Emblematica di tale tendenza la nuova linea di telescopici Agri Max Power X2, in mostra all’ultima edizione dell’Eima di Bologna, declinata in tre modelli, 50.8, 60.9 e 65.8, mossi da motori FPT Industrial da 172 cavalli e in grado di sollevare carichi massimi di 65 quintali a un’altezza massima che raggiunge quasi i 9 metri, rivolti alla soddisfazione delle esigenze delle aziende agricole di grandi e medie dimensioni, ma particolarmente indicati anche per le attività di discariche di rifiuti, impianti di biogas e recycling.

 

EFFICACE CONNUBIO DI FORZA, FUNZIONALITÀ, VERSATILITÀ E DOTAZIONI TECNOLOGICHE ESCLUSIVE

L’Agri Max Power X2, fotografato a Eima 2022.

Si tratta di una nuova avanzata gamma con l’occhio proiettato al futuro, nella quale il costruttore emiliano ha realizzato un efficace connubio tra l’ampia funzionalità garantita dal telescopico più performante dell’offerta agricola della casa ed un consistente corredo di contenuti e tecnologie esclusive che ne elevano il livello di polivalenza – ideale, infatti, per operare in vari settori come l’allevamento, la policoltura, l’orticoltura, la cerealicoltura – come pure di potenza, velocità, efficacia e comodità di lavoro.

 

L’INNOVATIVA TRASMISSIONE CONTINUA DANA HTV-1, PRESENTE PER LA PRIMA VOLTA SU UN SOLLEVATORE TELESCOPICO

La sua prerogativa clou, quella che rende l’Agri Max Power X2 di Dieci idoneo ad ogni contesto di utilizzo e con un’impronta sempre più ecologica, è costituita dall’innovativa trasmissione continua HVT-1, realizzata in collaborazione con Dana Inc.

Una trasmissione, presente per la prima volta su un sollevatore telescopico, dotata di tecnologia Power Split basata su una variazione automatica continua di velocità e coppia, nella quale la componente meccanica e idraulica modulano il proprio apporto in base allo sforzo che la macchina deve superare. Una valvola termostatica abbinata al controllo elettronico del fan drive gestisce la temperatura dell’olio per mantenerla costante, allo scopo di assicurare la fluidità di movimento ed erogazione della coppia sempre facilmente controllabili.

 

TUTTI I VANTAGGI DI HVT-1 SU UN TELESCOPICO AGRICOLO

Sollevatore telescopico Agri Max Power X2

Sono molteplici i vantaggi offerti dalla trasmissione HVT-1, a partire da una velocità di traslazione che arriva a 50 chilometri orari ed una massima coppia conferita alle ruote in condizione di stallo e a bassa velocità per supportare esigenze di lavoro più gravose. L’inversione di marcia, inoltre, risulta veloce e senza sussulti e si associa ai minimi consumi al maggior rendimento e ad una sensibile riduzione di rumori e vibrazioni.

Ulteriori benefici: una maggiore precisione ed una migliore risposta nel controllo delle manovre, nonché una più elevata trazione alle ruote, con conseguente superiore comfort per il traino del rimorchio su strada.

 

ASSALE ANTERIORE AMMORTIZZATO E SOSPENSIONE PNEUMATICA DEL BRACCIO PER IL MASSIMO COMFORT DI MARCIA

 Sempre al massimo comfort in fase di marcia, soprattutto ad alta velocità, oltre che al maggior controllo del mezzo, guarda un’altra caratteristica di punta del nuovo Agri Max Power X2, ovvero Axle Absorbing System, il sistema di ammortizzazione Dieci installato sull’assale anteriore, mentre Easy ride system, il sistema di sospensione idro-pneumatica del braccio, è in grado di ridurre drasticamente le oscillazioni avvertite durante la marcia su terreni sconnessi o ad alta velocità.

Il nuovo telescopico presentato dall’azienda di Montecchio Emilia – provvisto di tecnologia Can-BUS, che permette un controllo al 100 per cento elettronico dell’intero sistema, ottimizzando, grazie ad una collaborazione tra hardware e software, motore, trasmissione e braccio – dispone di quattro modalità di guida, eco, normal, loader e creeper, che rispondono alla necessità dell’operatore di affidarsi ad uno strumento idoneo ad ottimizzare la resa della macchina in ogni condizione.

 

SICUREZZA: NUOVO IMPIANTO FRENANTE POTENZIATO E SISTEMA DI LIVELLAMENTO TRASVERSALE

Sollevatore telescopico Agri Max Power X2

Tra le principali caratteristiche annoverate dall’Agri Max Power X2 spiccano poi, sul fronte della sicurezza, il nuovo impianto frenante, con freni potenziati (quattro pacchi di dischi in carbonio a bagno d’olio) su entrambi gli assali, e il sistema di livellamento trasversale, integrato nel sistema di gestione della sospensione anteriore, deputato a consentire all’operatore di posizionare il telaio sempre in orizzontale, così da poter lavorare in piena sicurezza anche sui terreni più sconnessi.

 

L’ELEGANTE, ERGONOMICA E CONFORTEVOLE CABINA BY GIUGIARO, CON SISTEMA DI AMMORTIZZAZIONE GLOBALE ZERO SHOCK SYSTEM

Attenzione allo stile e comfort di assoluto livello balzano in primo piano, come su tutti i telescopici di ultima generazione di casa Dieci dedicati all’agricoltura, anche sull’Agri Max Power X2, attraverso la cabina disegnata in esclusiva e firmata dal marchio Giugiaro Design, dalle linee curate e moderne, caratterizzata da maggiore spazio per l’operatore e da eleganti interni realizzati interamente in materiali soft touch di derivazione automobilistica, che permettono di contenere le vibrazioni e la rumorosità, migliorando al contempo l’isolamento termico.

Da segnalare il sedile riscaldabile, il tetto, il cruscotto e il tappeto insonorizzati. E a potenziare ulteriormente il livello di comfort offerto dagli interni provvede il sistema di ammortizzazione globale Zero Shock System, capace di smorzare efficacemente le oscillazioni anche in presenza dei terreni più sconnessi.

 

Scrupolosamente studiata anche l’ergonomia della cabina by Giugiaro, incentrata su una razionale disposizione della strumentazione e sull’adozione di colonna sterzo e bracciolo regolabili. Il nuovo display Lcd da 7 pollici con navigazione facile e intuitiva, dove vengono visualizzati in tempo reale i parametri ottimali di lavoro e di sicurezza misurati, come detto, attraverso la tecnologia Can-Bus, garantisce poi visibilità elevata e semplicità di utilizzo e, grazie alle spie antiribaltamento, si integra perfettamente nel sistema di sicurezza del mezzo.

 

 
© riproduzione riservata

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter