Jcb presenta le nuove macchine con motore “Jcb Diesel by Kohler”

Macchine 03/07/2014 -

In occasione del meeting di Reggio Emilia, organizzato per festeggiare i 30 anni di attività della filiale italiana di Jcb (vedi link), sono state presentate le nuove macchine dei segmenti medio e compatto dotate degli innovativi propulsori Tier 4 Final “Jcb Diesel by Kohler”.

 

I NUOVI ESCAVATORI COMPATTI AD ALTA EFFICIENZA

JCB_86C

Complessivamente si tratta di ben 13 nuovi modelli. Ad inaugurare la nuova gamma sono tre nuovi midi escavatori, l’85Z-1, l’86C-1 (nella foto sopra) e il 67C-1 (i primi due immediatamente disponibili per il mercato italiano), che si propongono quali nuovi punti di riferimento del segmento per prestazioni aumentate e consumi ridotti.

Le caratteristiche principali dei nuovi escavatori compatti (un segmento di mercato che, secondo le più recenti stime, crescerà a livello mondiale nei prossimi quattro anni di almeno il 16%) includono: riduzione del 10% sul consumo di carburante; cabina ribaltabile di 30º che offre un accesso ottimale per l’esecuzione degli interventi di manutenzione; intervalli di ingrassaggio di 500 ore; assenza di dispendiosi filtri antiparticolato; cabina più spaziosa del 6% rispetto alla generazione precedente con visibilità maggiore dell’11%; carrozzeria completamente in acciaio che incrementa la resistenza.

I tre modelli, che presentano un look completamente nuovo con un sottocarro rinnovato con configurazione ad “H”, possono essere ordinati con cingoli in acciaio, in gomma o di tipo Roadliner (GeoGrip). I nuovissimi motori diesel “Jcb by Kohler” erogano una potenza di 55 cavalli nel modello da 6,7 tonnellate e di 64 cavalli nelle due macchine da 8,5 tonnellate.

 

LE NUOVE MINIPALE E MINIPALE CINGOLATE COMPATTE “SMALL PLATFORM”

JCB_SSL

Agli escavatori midi si affiancheranno i nuovi modelli  Small Platform Tier 4 Final/Stage IIIB di minipale e minipale cingolate compatte: 8 macchine (le minipale 135, 155, 175, 190 e 205 e le pale cingolate 150T, 190T e 205T ) tutte alimentate dai nuovissimi motori diesel Tier 4/Stage IIIB “JCB by Kohler”, progettati per soddisfare i requisiti antinquinamento senza ricorrere all’impiego di un dispendioso filtro antiparticolato.

La manutenzione delle nuove macchine di Jcb è ancora più agevole grazie ai raccordi idraulici a tenuta frontale con O-ring e al design semplificato che riduce del 38% il numero dei componenti della macchina. La cabina ribaltabile consente di avere un agevole accesso ai componenti idraulici e della trasmissione. I nuovi modelli presentano anche un portellone posteriore ampio che agevola l’accesso al motore e ai punti di controllo giornaliero.

 

AMPLIATA E RINNOVATA LA GAMMA DI PALE COMPATTE

JCB_WLS_409

Anche la premiata linea di pale idrostatiche articolate compatte si arricchirà di tre nuovi modelli, la 406 (di prossima importazione), la 407 e la 409 (già ora disponibili) e gli aggiornamenti del motore saranno introdotti anche sui modelli di pale telescopiche TM180 e TM220.

Il 406 rappresenta ora il modello base, equipaggiato con un motore a iniezione diretta da 50 cavalli e destinato al settore del noleggio, mentre il nuovo modello 407, che prende il posto del vecchio 406, è dotato di un motore a gestione elettronica e raffreddato ad acqua in grado di sprigionare una potenza pari a 64 cavalli.

Il 409 (nella foto sopra), poi, rimane il modello top di gamma dalle prestazioni superiori, con una versione da 74 cavalli dello stesso motore “Jcb Diesel by Kohler” ad alta efficienza. Da segnalare il  telaio posteriore dal nuovo design che consente di installare attrezzature per il traino, o altri tipi di attrezzature da abbinare sul retro della macchina, migliorando la versatilità della macchina e le modalità di impiego a disposizione del cliente.

TM_220

Sul fronte delle pale telescopiche, il modello TM180 presenta una capacità di sollevamento pari a 1.800 chili, mentre il TM220 (nella foto sopra) offre un massimo di 2.200 chili. Entrambe le macchine presentano un’altezza massima di sollevamento pari a 4,5 metri.

 

NUOVI MOVIMENTATORI TELESCOPICI 516-40, 525-60 HI-VIZ E NUOVO TELETRUK TLT 35D

JCB_TELETRUK

Chiudono la squadra di modelli Jcb rinnovati non solo nel motore ma anche in molte altre caratteristiche i movimentatori telescopici 516-40, con capacità di sollevamento di 1,6 tonnellate e altezza massima di sollevamento di 4 metri,  e 525-60 Hi-Viz per il settore “construction”, con un’altezza di sollevamento massima di 6 metri ed e una capacità di carico di 2,5 tonnellate, ed il nuovo Teletruck TLT 35D (nella foto sopra).

Il primo modello di Teletruk con propulsore conferme ai requisiti Stage IIIB/Tier 4 Final, caratterizzato dal braccio telescopico che sostituisce il montante, vanta una capacità di sollevamento pari a 3.500 chili  e a 2.400 chili con uno sbraccio in avanti di 2 metri ed un’altezza massima di sollevamento di 4,0 metri.

 

Fonte: Sillabario

 

Jcb
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news