MENU

Versatili e tecnologiche: le nuove macchine di Bcs Group

By at Novembre 7, 2013 | 14:53 | Print

Versatili e tecnologiche: le nuove macchine di Bcs Group

Anche quest’anno, com’è tradizione, Bcs ha riservato uno spazio della tradizionale conferenza stampa annuale (vedi link) alle anticipazioni dei nuovi prodotti e degli aggiornamenti di gamma riguardanti tutti i segmenti nei quali opera il gruppo di Abbiategrasso.

LA PRIMA MOTOFALCIATRICE IDROSTATICA DI BCS

La novità assoluta, che debutterà alla imminente rassegna di Hannover, è la motofalciatrice 660 WS HY (foto in apertura), la prima idrostatica di Bcs, con presa di forza anteriore per attrezzi frontali, azionata da motore Subaru EX35 con pompa benzina da 12 cavalli oppure da un diesel Yanmar LN100 da 10 cavalli (ma sono previste in futuro motorizzazioni più prestanti con bicilindrici Briggs e Stratton Vanguard dotati di pompa benzina e pompa olio da 16 cavalli).

Prerogativa di spicco della nuova motofalciatrice, che sarà disponibile sul mercato a partire dal prossimo aprile, è la presenza – per la prima volta, come detto, su un monoasse Bcs – di una esclusiva trasmissione per il movimento della macchina con un gruppo compatto pompa-motore idrostatico, in lega leggera e raffreddato da una ventola assiale-centrifuga con carter di protezione, posizionato sopra la scatola del cambio, smontabile senza aprire la trasmissione.

Trasmissione_Bcs

Tra le altre caratteristiche salienti di questa innovativa trasmissione, coperta da brevetto: circuito idraulico di aspirazione con filtro maggiorato a cartuccia sostituibile (spin-on) e circuito di alta pressione del gruppo idrostatico completamente separato da quello della frizione PowerSafe; circuito idraulico di scarico, provvisto di radiatore in tubo di acciaio, collocato nel punto più distante dell’aspirazione; due gamme di velocità (lavoro e trasferimento) selezionabili con comando meccanico senza posizione di folle nel passaggio dall’una all’altra.

 

LE NOVITÀ DEL SETTORE FIENAGIONE

     Neva_F8

Importanti aggiornamenti, poi, sono in programma per la stagione 2013/2014 nel settore della fienagione, uno di quelli che stanno assorbendo una bella fetta degli investimenti di Bcs in ricerca e sviluppo.

Rotex_NT

Nell’ambito delle falciacondizionatrici della serie Neva proseguono con esiti molto positivi i test sulle versioni F7 Avant e F8 Avant dotate di condizionatori a flagelli, mentre sul palcoscenico di Agritechnica verranno presentati in anteprima tre nuovi modelli della gamma Rotex, ora proposti come Rotex NT (sigla che sta per Neva Technology): Rotex 5 Avant NT, Rotex 6 Avant NT e Rotex 7 Avant NT, tutti senza condizionatore, con larghezze di lavoro rispettivamente di 2,10, 2,45 e 2,85 metri.

 

I NUOVI TRATTORI

 

Novità anche sul fronte trattori Bcs, dopo l’entrata in produzione dei nuovi modelli di macchine di media potenza lanciati ad Eima 2012, l’Invictus K600 (nella foto) motorizzato Kubota e il Valiant 600 con nuovi motori Kdi Kohler, e la completa revisione dei top di gamma Volcan.

Invictus-BCS

Ad Hannover infatti verrà presentato il nuovo restyling dei trattori di gamma alta Vithar, aggiornati nella trasmissione e dotati di un nuovo volano a doppia massa con smorzatore torsionale “long-travel” ad elevata capacità di eliminazione delle irregolarità cicliche dei motori endotermici e di trasmissione della coppia erogata dagli stessi motori.

Sky_jump

Ancora da definire, infine, la data di sbarco sul mercato – ma a detta del costruttore si fa sempre più vicina – del “semicingolo” Sky-Jump, il concept di Bcs a trasmissione ibrida gomma/cingolo, corredato di ben quattro brevetti, che l’anno scorso ad Eima International ha costituito una autentica novità nell’ambito dei trattori specializzati. A determinare lo slittamento dei tempi, è stato precisato, contribuisce in buona parte l’introduzione delle normative Tier 3B, che dal 2015 condizioneranno anche la produzione degli specializzati.

© riproduzione riservata

Macchine , , ,

Related Posts

Comments are closed.