Lemken: fatturato 2022 ancora in crescita, a quota 559 milioni di euro

News 09/03/2023 -
Lemken: fatturato 2022 ancora in crescita, a quota 559 milioni di euro

Lemken ha continuato la sua traiettoria di crescita anche durante lo scorso anno finanziario. L’azienda tedesca a conduzione familiare, che ha una storia di 243 anni alle spalle, ha infatti stabilito un altro record aumentando le sue vendite del 25 per cento e portando il fatturato 2022 a quota 559 milioni di euro.

Il nuovo anno è iniziato con un elevato livello di ordini in portafoglio. «Siamo riusciti  ancora una volta ad aumentare le nostre vendite e a migliorare i nostri risultati, nonostante i problemi della catena di approvvigionamento globale e l’aumento dei tassi di inflazione », hanno dichiarato Nicola Lemken, titolare dell’azienda, e il CEO Anthony van der Ley durante la presentazione dei dati preliminari sulle vendite.


Leggi anche >>>

Lemken: 2021, un anno record


ORDINI IN ARRIVO OLTRE LE ASPETTATIVE,  CON L’80 PER CENTO DELLE VENDITE GENERATO DALL’EXPORT

Gli ordini in arrivo hanno superato le aspettative. Anche il 2022 ha posto gli agricoltori di fronte a molte sfide, ma nel complesso questi ultimi sono stati in grado di utilizzare gli elevati prezzi alla produzione per investire in tecnologie agricole professionali, sebbene i prezzi dei mezzi tecnici di produzione avessero subito degli aumenti.

In tutto il mondo, Lemken beneficia della sua eccellente immagine nel settore. Ha ulteriormente ampliato con successo le sue vendite sia nel mercato interno della Germania sia nelle sue attività internazionali. «Attualmente stiamo già generando l’80 per cento delle nostre vendite dall’export e crediamo che ci sia un potenziale per un’ulteriore crescita mentre esploriamo nuovi mercati e obiettivi», ha affermato Anthony van der Ley.

 

CONSISTENTI INVESTIMENTI NELLE UNITÀ PRODUTTIVE E INCREMENTO DELLA MANODOPERA

Anche prodotti come il nuovo coltivatore Karat 10 e i nuovi modelli di aratri hanno stimolato una domanda aggiuntiva. Per raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi, Lemken sta investendo non solo in un nuovo stabilimento a Dinteloord (produzione di moderne tecnologie di sarchiatura di precisione) (nella foto sopra), ma anche nell’ampliamento del suo stabilimento Haren (assemblaggio seminatrici) e del suo programma Excellence (ottimizzazione della produzione e dell’assemblaggio) ad Alpen.

Un altro importante contributo al successo dell’azienda è rappresentato dall’acquisizione da parte dell’azienda di Equalizer, uno specialista sudafricano per seminatrici di precisione con particolare attenzione alla lavorazione minima e alla non lavorazione del terreno per grandi aziende agricole.

Lemken Manodopera

Lemken continua inoltre a concentrarsi sui suoi dipendenti, il cui impegno costituisce una parte essenziale del successo di questa azienda familiare. Durante lo scorso anno finanziario ha aumentato il numero dei suoi dipendenti in tutto il mondo del 4,5 per cento raggiungendo le 1.773 unità.

 

OUTLOOK POSITIVO PER L’ANNO IN CORSO

La società tedesca prevede che il suo sviluppo positivo del business continuerà nel 2023, sulla base del già elevato livello di ordini in essere. Mentre gli agricoltori trarranno probabilmente beneficio dall’attuale situazione positiva del mercato, la politica agricola europea e l’aspettativa di una regolamentazione aggiuntiva in particolare creeranno ulteriori preoccupazioni per gli agricoltori con sede nell’UE rispetto ai produttori internazionali.

Nella nota stampa Lemken preannuncia inoltre la presentazione di  un elevato numero di novità riguardanti l’intera gamma di prodotti all’Agritechnica 2023 che si terrà ad  Hannover dal 12 al 18novembre e si dichiara all’altezza della sua missione di AgroVision Company con investimenti  in tematiche orientate al futuro come i veicoli autonomi e il Carbon Farming.

 

 
Fonte: Lemken

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter